Media relations / News
News
12-01-2016
Le energie rinnovabili emergono come tema portante del COP 21

Il 12 dicembre 2015 sarà ricordato come un grande giorno per il Pianeta. Durante la Convenzione delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico (COP21/CMP11) che si è tenuta dal 30 novembre al 12 dicembre, è stato unanimemente riconosciuto dagli scienziati che l’atmosfera della Terra si sta riscaldando a causa delle emissioni di gas serra generate dall’attività umana. 187 nazioni hanno pubblicato il loro piano di azione, in cui ogni Paese delinea come intende procedere per ridurre le sue emissioni. Il cosiddetto “Paris Agreement” verrà esposto per le firme il 22 aprile, 2016 e conferma l’obiettivo di mantenere l’innalzamento della temperature sotto i 2°C.
In questo sforzo fondamentale, le energie rinnovabili occupano un “posto d’onore”. Le economie più avanzate hanno già previsto quote rinnovabili nel loro mix di fonti energetiche e hanno in programma di aumentarne l’utilizzo al fine di raggiungere lo scopo di mitigare il riscaldamento globale: il Giappone mira a produrre il 22-24% della sua elettricità da fonti rinnovabili entro il 2030, e l’Unione Europea si prefigge di arrivare al 27% di energia rinnovabile sul totale dei propri consumi.
Per ulteriori info invitiamo a cliccare sui link sottostanti.

 

http://www.cop21.gouv.fr/en/185-countries-have-committed-to-reducing-their-greenhouse-gas-emissions/


http://www.cop21.gouv.fr/en/learn/